Passeggiate e sentieri nei dintorni di Greve

Le carte migliori per dettagli topografici sono le vecchie mappe militari (1:25.000) dell' Istituto Geografico Militare (IGM), però sono completamente antiquate in riguardo a sentieri transitabili. Sono in vendita presso l'IGM, Via di Novoli 93, Firenze. Kompass Carta Turistica pubblica mappe con passeggiate aggiornate (1:50.000). Le fonti migliori per informazioni sono tre libri recenti che propongono itinerari dettagliati. Ulteriori informazioni su questi libri e mappe, e dove comparli, le trovate sulla nostra pagina dei libri. I sentieri sono spesso segnati con le segnavie rosso-bianco-rosso del CAI (Club Alpino Italiano). Non dimenticate le nostre pagine sul cicloturismo e sulle Orchidee spontanee nella campagna toscana. E se siete interessati in castelli, in Toscana ce ne sono tantissimi. Per descrizioni, planimetrie e carte visitate l'eccellente sito di Paolo Ramponi www.castellitoscani.com.

map Greve Panzano


Ci sono tanti sentieri e passeggiate nei dintorni di Greve da godere. Sono previsti dei dettagli in futuro. Nel frattempo vi chiediamo di consultare la mappa (file 430 KB).

Una passeggiata semplice e piacevole vi porta su a Montefioralle e – più distante – fino a Panzano.

In alternativa potete camminare da Montefioralle verso nord, attraversare una valle profonda, e dopo aver passato degli oliveti potete raggiungere la pieve romanica di San Cresci. Arrivate nuovamente a Greve su una strada bianca in discesa.

Carta S. Michele


Da Greve al Monte San Michele e ritorno via Panzano - min. 6-7 ore, da Karin Dietz, Panzano

Ecco un sentiero che mi piace tanto: le vedute sono spettacolari e la flora cambia mentre camminate verso la cima di 880 m. Lasciate la macchina al parcheggio (v. mappa di Greve) di fronte al "Palazzo della Torre" e alla Casa del Popolo (ottimo per una cena semplice a fine giornata) e salite verso il cimitero, seguendo le indicazioni per San Michele. Passate oltre la località Melazzano dove la strada asfaltata diventa strada bianca (25 min.). Vedete una
grande indicazione per San Michele al bivio per Lucolena (1 ora, 630 m). A questo punto prendete il sentiero num. 00 che non lascerete più fino alla Trattoria San Michele (880 m). In tutto ci impiegherete circa due ore e mezza. Durante la stagione turistica la trattoria è aperta ed il posto è ideale per la merenda. Da questo punto il sentiero è sempre in discesa. Dopo aver seguito il sentiero num. 52 (segnato con punti rossi sugli alberi) che vi porta nel bosco per circa 45 minuti, raggiungete la strada bianca. Occorrono circa altri 45 minuti per arrivare al primo incrocio, dove proseguite per Panzano/Lamole (non verso Volpaia) e dopo altri 10 minuti giungete ad un altro incrocio. Qui prendete la strada per Panzano (non verso Lamole) dove arrivate dopo circa 40 minuti. A Panzano potete prendere l'autobus SITA per Greve. Altrimenti, proseguite per la strada principale, la Chiantigiana e girate dopo 200 metri a sinistra per "La Valle" e Vitigliano. Questa strada bianca è la vecchia Chiantigiana. Dopo mezz'ora raggiungete nuovamente l'attuale Chiantigiana e impiegate altri 20 minuti fino a Greve.

Morning mists                                                   Estate nella Toscana


Agriturismi nel Chianti pagina home

Agriturismi Chianti